New Page 1
         
  HOME ARTICOLI STAZIONI   WEBCAM   ALTRE STAZIONI  
HOMEPAGE REPORTAGE

DATI METEO IN DIRETTA

CONFRONTO GRAFICI IN DIRETTA

VISTA DALL'ALTO
 LIVE A BASSANO
NOVE, OSSERVATORIO
ASTRONOMICO
SEMONZO DEL
GRAPPA presso GARDEN RELAIS
METEORESANA
(Castelminio+centro)
PREVISIONI DATI e STATISTICHE BASSANO  SUD BASSANO  NORD ANIMAZIONE VISTA SU BASSANO  FELTRE SUD
(VILLAGA) (285 m)
VALROVINA
di BASSANO (550 m)
BORSO ai DECOLLI
(730 m)
EMAIL CLIMA BASSANO OVEST BASSANO CENTRO WEBCAM COMUNE
BASSANO DEL GRAPPA
RUBBIO presso
RUBENS FEST (1055 m)
METEO MONTE CORNO
(1322 m)
MONTE GRAPPA RIFUGIO BOCCHETTE
(1351 m)
         AREA RISERVATA ALTRE WEBCAM HD
 PIU' IN BASSO NELLA PAGINA
MARCESINA
RIFUGIO BARRICATA

(1351 m)
RIFUGIO BEC DE ROCES
ARABBA (2060 M)
MONTE VERENA
(2020 m)

www.meteobassano.it - il portale meteo di bassano del grappa

Ondata di calore 2018 record: ecco i primi dati
Inserito il 06 agosto 2018 alle 14:12:00 da stefanoz. - Notizie



Condividi |

Oggi è il nono giorno di ondata di calore (iniziata il 29 luglio) che si sta dimostrando tra le più serie della storia della meterologia di Bassano del Grappa ma di tutto il Nord italia in genere. I valori non posso darli, li darò solo alla fine come al mio solito (anche perchè rischio di non far lavorare quelli che lavorano solo per la meteorologia). Un'ondata di calore che entrerà nella storia come la seconda più lunga della storia, ipotizzando che continui almeno fino a venerdì: a parimerito con l'ondata di calore storica del 2003 (dal 2 al 14 agosto) e dietro il 2015 (dall'11 al 25 luglio). Uno spoiler però posso comunicarlo, così anche i media possono riprenderlo: non sarà l'ondata di calore pià calda di sempre, grazie a quei temporali che hanno permesso di abbassare le medie giornalieri di qualche grado. Rispetto alle ondate di calore più toste, è netta la sensazione che ci sia più dinamicità nell'atmosfera: mi ricordo personalmente settimane e settimane di cielo azzurro senza una nuvola in moltissime estati dell'ultimo decennio. E difatti anche le montagne venete non sono così arse dalla calura, prevale il verde, sperando che sia il cambio di tendenza che già avevo notato dopo il 2015.

Letto : 26 | Torna indietro
Aggiungi - Commenti
Login Anonimo
Messaggio
[b] [i] [u] [s] [url] [img] [cit]
Codice di sicurezza
Vota! / 5
 
 © AspNuke - www.meteobassano.it 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,015625secondi.
Versione stampabile Versione stampabile